Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Thiago Silva, sopravvissuto alla tubercolosi e diventato uno dei migliori difensori della sua generazione

Thiago Silva, sopravvissuto alla tubercolosi e diventato uno dei migliori difensori della sua generazioneTUTTO mercato WEB
venerdì 22 settembre 2023, 05:00Nato Oggi...
di Andrea Losapio

Nel 2005 Thiago Silva non era ancora il difensore che tutti conoscono. Certo, era stato acquistato dal Porto per 2,5 milioni - cifra non banale ai tempi, soprattutto per un difensore dal Brasile - e prestato poi alla Dinamo Mosca. Ma era più un talento grezzo, uno che doveva diventare un comandante della difesa più che nascere con questo tipo di stimmate. Il destino è però dietro l'angolo, sotto forma di tubercolosi, che lo colpisce e rischia di portargli via addirittura un polmone. Un'operazione lo salva e dopo un anno ricomincia a giocare, ripartendo però dal Brasile, nella Fluminense che gli aveva permesso di diventare un calciatore professionista.

Qui esplode definitivamente, vincendo una Coppa del Brasile e venendo inserito nella top 11 del campionato brasiliano fino a che, a ventiquattro anni, il Milan non decide di prelevarlo pagando 10 milioni di euro. Appena prima era stato il Villarreal ad approcciarlo con forza, senza però riuscire a concludere l'acquisto. Thiago Silva diventa un giocatore rossonero nel dicembre del 2008, ma entra a far parte della rosa dei disponibili solamente a partire dal giugno successivo, perché non c'era spazio per un altro extracomunitario in quella stagione.

Da lì in poi la carriera di Thiago Silva ha un'evoluzione straordinaria. Diventa subito uno dei migliori difensori d'Europa, ambito da tutti i club. Vera e propria roccia della retroguardia nella vittoria dello Scudetto di Massimiliano Allegri. Quando si infortuna lui, nel 2012, il Milan ha un peggioramento netto nel rendimento in campionato, tanto da lasciare il via libera alla Juventus per la volata Scudetto. Il resto è storia, tra Paris Saint Germain - dove arriva a un passo dal vincere la Champions - al Chelsea, nonostante una sostituzione dopo 39 minuti nella finale di Oporto contro il Manchester City. Oggi Thiago Silva compie 39 anni.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile