Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Artem Dovbyk, il bomber del Girona che fa impazzire la Serie A. Ora lo vogliono tutti

Artem Dovbyk, il bomber del Girona che fa impazzire la Serie A. Ora lo vogliono tuttiTUTTO mercato WEB
© foto di Uefa/Image Sport
venerdì 21 giugno 2024, 05:00Nato Oggi...
di Alessio Del Lungo

Al primo anno in uno dei cinque maggiori campionati europei Artem Dovbyk ha già fatto vedere di che pasta è fatto. Dopo una vita nella periferia del calcio tra Cerkasy, Dnipro, Zaira Balti, Midtjylland, SonderjyskE e Dnipro-1, arriva la grande occasione a 26 anni con il Girona. Alcuni sostengono che i 7,75 milioni di euro pagati per lui siano troppi, a fine stagione invece saranno niente perché il suo valore sarà più che quintuplicato. L'attaccante approda in Spagna e da subito il club ripone in lui grandi aspettative. L'obiettivo della squadra è disputare un campionato tranquillo, provando a lottare magari per qualificarsi in qualche coppa europea.

Il "problema" è che il Girona di Michel, gara dopo gara, insidia addirittura il Real Madrid e il Barcellona, per molto tempo rimane primo in classifica e alla fine del campionato si piazzerà al terzo posto, centrando così la Champions League. L'ucraino disputa 39 partite tra Liga e Copa del Rey segnando la bellezza di 24 gol e laureandosi capocannoniere del torneo. Un risultato che alla vigilia era impronosticabile e che ha suscitato l'interesse di molte big. L'esordio all'Europeo non è stato quello che sperava, ma il tempo per riscattarsi c'è.

È qui che la sua storia e il suo destino si intrecciano con l'Italia. Dovbyk piace tantissimo al Napoli di Antonio Conte, che nella sua lista di preferenze lo ha messo dietro solamente al figliol prodigo Romelu Lukaku, vero e proprio pupillo del tecnico pugliese. Ci aveva pensato anche la Fiorentina, ma appena sono entrate in scena squadre con un appeal differente, i viola hanno dovuto desistere. Quello del classe '97 è un nome che è circolato più volte pure in orbita Milan, così come per l'Atletico Madrid, che si è però un po' defilato. La new entry degli ultimi giorni è invece l'Arsenal di Arteta. Per lui potrebbero non bastare 40 milioni di euro, richiesta che ha spaventato tanti club. Il suo futuro è luminoso, chissà se sarà nel nostro Paese. Oggi Artem Dovbyk compie 27 anni.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile