Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Italia, vendica quel maledetto 13 novembre 2017… Sheva, scelta giusta?

Italia, vendica quel maledetto 13 novembre 2017… Sheva, scelta giusta?TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 10 novembre 2021, 06:00L'Angolo di Calcio2000
di Fabrizio Ponciroli

Un altro stop per le nazionali… Continuo a pensare che, nel calcio di oggi, sia un problema gestire per i club “le pause per gli impegni delle nazionali”. Chissà, magari un giorno si arriverà ad una soluzione diversa con tutte le gare di qualificazioni a Europei e Mondiali concentrate in un unico periodo o, forse, si prenderà in considerazione l’ipotesi delle teste di serie per “limitare” il numero delle partite. Ma, al momento, è tutto come è sempre stato. All’orizzonte una gara delicatissima per la nostra amata Italia. Dopo averci fatto gioire in estate, con un titolo Europeo tanto spettacolare quanto inatteso, è arrivato il momento di conquistare un altro traguardo prestigioso, ovvero guadagnarci il diritto di tornare a disputare una fase finale di un Mondiale. C’è ancora un ostacolo da superare, ossia la resiliente Svizzera, per nulla neutrale in questo caso. Un avversario tosto, da non sottovalutare. Nessuno vuole rivivere le sensazioni horror dell’era Ventura: ITALIA FUORI DAI MONDIALI 2018. Ancora ricordo la profonda amarezza (mista a rabbia) provata in quel maledetto 13 novembre 2017… Italia bloccata sullo 0-0 dalla modesta Svezia e, al momento del triplice fischio finale dello spagnolo Lahoz, il dramma sportivo. Ricordo la fatica nello scrivere le pagelle di quel match e l’imbarazzo nelle ospitate radiofoniche…
Incredibile… Ancora fatico a crederci e sono passati ormai quattro anni. Una ferita che, noi calciofili veri, ci porteremo dentro per sempre ma che venerdì, all’Olimpico di Roma, potrebbe fare meno male se la Nazionale di Mancini farà il suo dovere (ricordando che, anche vincendo, non sarebbe matematica la qualificazione a Qatar 2022 ma, diciamo così, il pass sarebbe diventerebbe certo al 99%). Chissà cosa proveranno, se tutto andrà per il meglio, coloro che sono scesi in campo in quella invereconda sfida con la Svezia. Penso ai vari Bonucci, Chiellini, Jorginho, Immobile e qualcun altro entrato dalla panchina… Vero, siamo Campioni d’Europa in carica (titolo che non ci porterà via più nessuno e che ci ha già riabilitato agli occhi del mondo) ma, ammettiamolo, strappare il pass per Qatar 2022 avrebbe un sapore di rivincita unico e chiuderebbe quella brutta parentesi definitivamente… Il Mondiale è casa nostra, ci dobbiamo tornare e, perché no, provare anche ad essere protagonisti assoluti. Quindi, FORZA ITALIA!!! L’era Ventura deve finire nel dimenticatoio, anche se la frustrazione provata quel 13 novembre 2017 deve essere ben presente nelle menti degli Azzurri che sfideranno la Svizzera (e poi l’Irlanda del Nord), per non commettere gli stessi errori di allora… Chiaro, non è una gara “da dentro e fuori” ma è comunque una partita da non sbagliare per non complicarci la vita inutilmente. Facciamo vedere a tutti che siamo Campioni d’Europa…
Ultima parte dell’editoriale dedicata a Shevchenko… Mi ha fatto un effetto strano rivederlo da noi. L’ho amato alla follia (primo libro scritto, da ghostwriter, lo vedeva protagonista assoluto). La mia prima gara da inviato è stata Milan-Dinamo Kiev, amichevole del febbraio del 1999. Era un’amichevole pre presentare al pubblico di San Siro il futuro rossonero Shevchenko. Ora, ecco alla guida del Genoa. Una sfida difficile, ardua, oscura. Hai fatto la scelta giusta Sheva? Spero davvero che possa riuscire nel miracolo. In Italia è ben voluto da tutti, sarebbe un peccato vederlo fallire miseramente. Sicuramente, sarò presente a San Siro, il prossimo 16 aprile per Milan-Genoa. Sperando che Sheva sia magari già salvo con il suo Grifone…

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000