Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Inzaghi a lezione da Allegri sui giovani: Miretti e Fagioli hanno cambiato la Juve

Inzaghi a lezione da Allegri sui giovani: Miretti e Fagioli hanno cambiato la JuveTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 7 novembre 2022, 09:51Il corsivo
di Ivan Cardia

Il gol decisivo del derby d'Italia, in verità, l'ha segnato Adrien Rabiot. L'1-0 è stata una doccia fredda da cui l'Inter non si è più ripresa. Però nel successo della Juventus c'è pure la firma di Niccolò Fagioli, autore del 2-0 e del suo primo gol allo Stadium in Serie A. Non può essere un caso. Buttati nella mischia e nel calderone in maniera un po' casuale, i ragazzini hanno fatto la fortuna della Vecchia Signora. Un ossimoro se si vuole, ma va bene così.

E l'Inter? I giovani li avrebbe. Possono sbagliare, ieri è capitato pure a Bellanova, suo malgrado tra i protagonisti in negativo del 2-0. Però per migliorare devono giocare, e finora sia l'ex Cagliari che Asslani sono finiti ai margini, praticamente fuori dai radar. Per non dire di altre forze ancora più fresche che Inzaghi sulla carta potrebbe schierare: di talenti lanciati in orbita non c'è traccia nella stagione nerazzurra. Erano giovani e forti, si vedono poco e nulla. Non è uno dei problemi principali dell'Inter, ma a Torino anche i giovani hanno cambiato Madama: si può prendere spunto dalla lezione juventina.