Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Juventus, c’è anche Paredes per il centrocampo. L’Inter prepara l’offerta per Dybala e punta al rinnovo di Perisic. Il mercato dei direttori sportivi

Juventus, c’è anche Paredes per il centrocampo. L’Inter prepara l’offerta per Dybala e punta al rinnovo di Perisic. Il mercato dei direttori sportiviTUTTOmercatoWEB.com
sabato 7 maggio 2022, 08:55Editoriale
di Niccolò Ceccarini

La Juventus prova ad accelerare a centrocampo. È qui che Allegri si aspetta un salto di qualità e per questo motivo Cherubini e Nedved si stanno muovendo con decisione. L’idea principale è quella di rafforzare il reparto con un regista. Jorginho è sempre da tenere presente vista anche la sua situazione contrattuale ma negli ultimi giorni la Juventus ha alzato il pressing su Paredes, che il Paris Saint Germain è intenzionato a cedere di fronte ad un’offerta adeguata. Il suo ingaggio è di 7 milioni di euro ma con il decreto crescita il club bianconero potrebbe ridurre i costi. Quella dell’argentino sarebbe un’ottima soluzione, anche perché Paredes può ricoprire più ruoli ed è per questo che la Juventus ha già avviato i contatti per capire se si può trovare un accordo. L’Inter intanto sta lavorando alla proposta per Dybala, che è intenzionato a rimanere in Italia nonostante l’interesse di Atletico Madrid e Tottenham.

La società nerazzurra insomma è in pole position. Marotta poi è un suo grande estimatore da sempre e questo sta facilitando la scelta del giocatore. Per Dybala l’idea sarebbe quella di un contratto di 4 anni sulla base di almeno 6 milioni di euro a cui si aggiungerebbero altri bonus. Un’operazione che l’Inter pensa di far entrare nel vivo subito dopo una partenza importante all’interno della rosa. A fine campionato ci sarà poi l’incontro con Perisic per trovare l’intesa sul rinnovo. L’esterno croato è una risorsa fondamentale. La sua stagione è stata brillante e l’Inter vuole mantenere invariata la situazione sulla fascia sinistra dove a gennaio è arrivato anche Gosens. La richiesta di Perisic è un biennale, l’Inter sarebbe più propensa ad un contratto di un anno con opzione per quello successivo.

C’è ancora un po’ di distanza tra le parti ma la trattativa va avanti e le sensazioni restano positive. Stesso discorso per Handanovic, che, se non ci saranno colpi di scena, resterà a Milano. Per lui almeno un’altra stagione, anche se con uno stipendio decisamente più basso. Infine il mercato dei direttori sportivi. A fine stagione ci saranno tanti cambiamenti. Giovanni Sartori lascerà l’Atalanta e per lui è pronta una nuova avventura a Bologna. Al suo posto dovrebbe arrivare Tony D’Amico che ha fatto un grandissimo lavoro a Verona. Pietro Accardi potrebbe essere il nome giusto per aprire un nuovo ciclo in casa gialloblù. Nel caso si dovesse verificare questa ipotesi, possibile il ritorno ad Empoli di Marcello Carli.