Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Inter, Inzaghi rinnova fino al 2024. Bastoni, pronto l’assalto del Tottenham. Per l’attacco ipotesi Agustin Alvarez. Il Milan su De Ketelaere. Lazio, in difesa ecco Casale

Inter, Inzaghi rinnova fino al 2024. Bastoni, pronto l’assalto del Tottenham. Per l’attacco ipotesi Agustin Alvarez. Il Milan su De Ketelaere. Lazio, in difesa ecco CasaleTUTTOmercatoWEB.com
sabato 28 maggio 2022, 18:18Editoriale
di Niccolò Ceccarini

Il punto della situazione di qualche giorno fa tra il presidente Zhang, Marotta, Ausilio e Simone Inzaghi è stato fondamentale per dare il via alla nuova Inter. Intanto partiamo dalla certezza che a breve verrà formalizzato anche il rinnovo di contratto dell’allenatore fino al 2024 con opzione per l’anno successivo. E questa è la base di partenza. Poi ci sarà il mercato. Il club nerazzurro anche in questa stagione dovrà fare i conti con il bilancio e raggiungere alla fine un attivo di 60 milioni. Il che tradotto significa passare per un’altra cessione importante dopo quelle della scorsa stagione di Lukaku e Hakimi.

È chiaro che in questo momento i giocatori che hanno più mercato sono fondamentalmente quattro: Bastoni, Skriniar, Barella e Lautaro Martinez. L’Inter vorrebbe trattenerli tutti ma è chiaro che davanti ad una grandissima offerta si metterebbe al tavolo delle trattative. In queste ultime ore si registra molto movimento intorno a Bastoni. Il difensore, classe ‘99, piace a molti club stranieri, in particolare in Premier League. Su di lui c’è forte il Tottenham. Antonio Conte sarebbe felice di poter rinforzare il reparto difensivo con un giocatore che conosce molto bene. Per gli Spurs il problema resta principalmente la richiesta. La valutazione dell’Inter è di 60-70 milioni di euro. Per Bastoni c’è da registrare anche l’interesse del Manchester United. Intanto per l’attacco spunta anche la pista Agustin Alvarez del Penarol.

Il Milan invece sta valutando il da farsi nel reparto offensivo. L’infortunio al crociato terrà fuori Ibrahimovic per almeno 7-8 mesi. Lunedì Origi, dopo la finale di Champions League, farà le visite mediche. Resta da capire se il club rossonero si fermerà così oppure deciderà di prendere in considerazione un’altra alternativa. Scamacca resta un’opzione ma non a 45 milioni come invece chiede il Sassuolo. Intanto per il ruolo di esterno alto a destra, oltre alle solite opzioni Berardi e Asensio, c’è da tenere in considerazione la pista De Ketelaere. La richiesta del Bruges è di 40 milioni di euro. Per quanto riguarda le altre trattative, il Milan è pronto a definire gli ultimi dettagli con il Lille per Botman e continua a lavorare per Renato Sanches. Un’altra opzione per il centrocampo resta Barak, che però piace tanto anche al Napoli.

Si sta muovendo molto anche la Lazio. Lotito vuole accontentare Sarri, venendo incontro alle sue esigenze tecniche. Un reparto che dovrà essere particolarmente rafforzato è la difesa dove il club biancoceleste sta accelerando. Un’operazione molto avanzata è quella di Casale. Il centrale del Verona era già stato vicinissimo nel mercato di gennaio. La Lazio è di nuovo a un passo. Resta da capire solo con quale formula.