Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
TMW

Cappelletti: "Tre anni per essere sostenibili e attraenti. Viola Park da imitare"

Cappelletti: "Tre anni per essere sostenibili e attraenti. Viola Park da imitare"
lunedì 6 maggio 2024, 14:04Calcio femminile
di Tommaso Maschio
fonte da Firenze, Ludovico Mauro

A margine dell'evento organizzato all'Università di Firenze, "Tra crisi e rilancio: la situazione economica del calcio italiano", la presidente della Serie A Femminile Federica Cappelletti ha fatto un bilancio del suo primo anno di presidenza e toccato vari temi: “Un incarico abbastanza impegnativo, molto stimolante. C’è tanto da fare e da lavorare anche se abbiamo ottenuto diversi risultati importanti, ma il percorso da fare per raggiungere le priorità e gli obiettivi più alti, come quello della sostenibilità, a cui stiamo lavorando con le varie società”.

Quali sono questi obiettivi?
“Sicuramente il primo è creare un prodotto calcio sempre più attraente anche per gli sponsor e le tv, andando a lavorare sulle strutture e gli impianti oltre ad altri criteri che nell’arco di tre anni, questo il tempo che ci siamo dati, porti la Serie A Femminile a essere sostenibile”.

Ha avuto modo di parlare con la Fiorentina? Cosa ne pensa del Viola Park?
“Ho avuto l’opportunità di parlare con la società viola e complimentarmi per la qualificazione alla prossima Champions League, del resto la mia vice è Elena Turra quindi lo scambio è continuo. Il Viola Park è qualcosa di incredibile e che dovrebbe essere imitato, è l’unica struttura di proprietà che il calcio femminile in Serie A ha a disposizione. Un’eccellenza che fa bene al movimento e che dovrebbe essere presa in considerazione come modello da seguire”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile