Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Braccio di ferro fra Barça e Spagna: Paredes e Putellas convocate anche se infortunate

Braccio di ferro fra Barça e Spagna: Paredes e Putellas convocate anche se infortunateTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 24 novembre 2023, 22:04Calcio femminile
di Tommaso Maschio

La preparazione alle ultime due sfide di Women’s Nations League, contro l’Italia il primo dicembre e contro la Svezia il cinque dello stesso mese, potrebbe essere turbata dalle polemiche fra Barcellona da una parte, Federcalcio e ct Tomé dall’altra. Nell’elenco delle convocate iberiche infatti fanno parte sia Irene Paredes sia Alexia Putellas nonostante entrambe siano alle prese con problemi fisici tanto da aver saltato sia il Clasico in campionato sia la sfida di Champions League contro l’Eintracht Francoforte.

Il Barcellona infatti è intenzionato a tutelare le proprie tesserate dal punto di vista fisico e avrebbe preferito che le due calciatrici non fossero convocate, anche perché alla Spagna basta un solo punto per il primo posto e l’accesso alla Final Four che mette in palio anche i posti per la prossima Olimpiade. Dall’altro lato invece la Federcalcio sembra intenzionata ad averle a disposizione o quantomeno far valutare le loro condizioni dal proprio staff sanitario: “Sono due casi particolari. - ha spiegato la ct - Lunedì valuteremo e prenderemo le decisioni opportune usando il buon senso”.

Le due calciatrici, qualora non dovessero rispondere alla convocazione, rischierebbero una multa fino a 30mila euro a testa secondo quanto scritto nell’articolo 12 del Regolamento Generale della RFEF.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile