Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Pugno duro della UEFA: multa e porte chiuse per la Romania, sanzioni anche per l'Ucraina

Pugno duro della UEFA: multa e porte chiuse per la Romania, sanzioni anche per l'UcrainaTUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 21 settembre 2023, 18:57Calcio estero
di Michele Pavese

L'interruzione del match tra Romania e Kosovo dello scorso 12 settembre, a causa dei cori dei tifosi di casa e degli striscioni pro-Serbia esposti sugli spalti, costerà cara alla Romania. La UEFA ha infatti comminato una multa di 40.000 euro alla Federcalcio rumena (FRF), oltre a disporre le porte chiuse per la sfida del 15 ottobre contro Andorra, in programma a Bucarest.

Sanzioni anche per l'Ucraina
La UEFA ha sanzionato anche l'Ucraina per il "comportamento razzista" di alcuni dei suoi tifosi durante la partita del Gruppo C delle qualificazioni a Euro 2024 contro l'Inghilterra (1-1 ), giocata il 9 settembre a Wroclaw, in Polonia. Gli ucraini hanno ricevuto una multa di 20.000 euro oltre alla chiusura di una parte degli spalti per la prossima partita di qualificazione “casalinga”, quella di Praga (ricordiamo che, a causa della guerra, l'Ucraina non può giocare sul proprio territorio) contro la Macedonia del Nord il 14 ottobre. Inoltre, non potranno vendere i biglietti ai propri tifosi per la trasferta del 17 ottobre a Malta.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile