Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Luis Enrique: "Mbappé? Prima devono parlare le parti in causa, poi lo farò io"

Luis Enrique: "Mbappé? Prima devono parlare le parti in causa, poi lo farò io"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 16 febbraio 2024, 14:06Calcio estero
di Michele Pavese

Le domande sul futuro di Kylian Mbappé sono state protagoniste nella conferenza stampa di Luis Enrique alla vigilia della sfida di campionato che attende il suo PSG: "Cambia qualcosa nel progetto? No, non ho informazioni da dare su questo argomento. Cercherò di chiudere subito la discussione: fino a quando le parti in causa non decideranno e non si pronunceranno, io non commenterò. Io sono l'allenatore. Parlerò quando parleranno le parti in causa. Noi continueremo a lavorare, la squadra è al di sopra di tutti".

La paura aumenta in questo momento della stagione?
"No. Devi avere personalità per sederti qui. Ci sono sempre voci in giro per il club, critiche, elogi, polemiche... Se a qualcuno non piace, non dovrebbe essere qui. "

Chiamata della Francia per Barcola
"Prima di lavorare qui, sapete qual è stata la mia ultima squadra? È la Spagna, mi è piaciuto questo lavoro e quindi non parlerò per Didier Deschamps, sta a lui fare le sue scelte".

Futuro del club
"Lavoro ogni giorno con il mio staff e la direzione sportiva, sul presente e sul futuro. Questo è il nostro obiettivo per tutta la stagione".

La partita col Nantes
"Mi aspetto una partita totalmente diversa da quella con la Real Sociedad. Il Nantes è ben organizzato in difesa, con la voglia di far male in transizione. Difficile giocare in trasferta".

Le condizioni di Nuno Mendes.
"Ci sono buone notizie. Non è ancora disponibile, ha bisogno di allenarsi con la squadra ma è quasi al 100%. Ha ancora un po' di lavoro da fare. Lo aspetto e questo momento si avvicina".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile