Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
TMW

Fabio Silva Mr 40 milioni, l'agente: "Il Wolverhampton non ha mantenuto le promesse"

Fabio Silva Mr 40 milioni, l'agente: "Il Wolverhampton non ha mantenuto le promesse"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 16 giugno 2024, 22:23Calcio estero
di Giacomo Iacobellis
fonte Intervista di Lorenzo Lepore

Nel corso dell'intervista concessa a TuttoMercatoWeb.com , l'agente Carlos Oliveira ha commentato così il percorso del suo assistito Fabio Silva, pagato dal Wolverhampton ben 40 milioni di euro nell'estate del 2020, prima di intraprendere un lungo viaggio a suon di prestiti in giro per l'Europa. Fino alla Scozia, più precisamente tra le fila dei Rangers, dove l'attaccante classe 2002 ha finalmente ritrovato se stesso.

Oliveira, come valuta la stagione del suo assistito?
“La prima parte di stagione agli Woves non è stata delle migliori, Fabio non ha giocato molto. Il Wolverhampton ci aveva fatto delle promesse, per cui Fabio era disposto a rimanere in squadra, ma poi le promesse fatte sono mancate. La seconda parte della stagione, invece, è stata positiva. Nonostante non abbia giocato nel suo ruolo, Fabio si è messo a disposizione dell’allenatore e della squadra, segnando gol e realizzando assist. E’ stata un’esperienza formativa, ha imparato a conoscere meglio il gioco e sono certo che gli sarà utile in futuro”

Secondo lei, cosa può migliorare per fare un ulteriore “step” di qualità?
“Credo che sia fondamentale che si riesca a stabilizzare in un club dove sente la fiducia da parte della società e dove possa avere un buon minutaggio per almeno due stagioni di fila. E’ ancora molto giovane, ha 21 anni ed ha un potenziale immenso, dovrà lavorare duramente e restare concentrato sui suoi obiettivi. L’attaccante è un ruolo particolare, in molti maturano col tempo e ci vuole pazienza”.

Se dovesse comparare Silva ad un altro giocatore, a chi lo paragonerebbe?
“Io credo assomigli molto a Edinson Cavani o Diego Forlan. Se trova il giusto ambiente secondo me può, quando avrà 24/25 anni, può diventare uno dei migliori attaccanti in Europa”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile