Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Deschamps: "Bene che il caso Mbappé sia rientrato, vinciamo tutti. Henry OK per l'U21"

Deschamps: "Bene che il caso Mbappé sia rientrato, vinciamo tutti. Henry OK per l'U21"TUTTO mercato WEB
© foto di Uefa/Image Sport
giovedì 24 agosto 2023, 16:56Calcio estero
di Michele Pavese

Didier Deschamps ha rilasciato una lunga intervista a L'Equipe a pochi giorni dai prossimi impegni della Nazionale francese, a caccia della qualificazione al prossimo Europeo. L'ex giocatore e allenatore della Juventus si è soffermato sulla nomina di Thierry Henry a CT della squadra Under-21: "Thierry è molto felice di essere stato scelto. Era motivato, sono felice per lui, è una persona con cui ho sempre avuto un bel rapporto, c'è molto rispetto. Anche se non faccio parte della sua cerchia ristretta di amici. Ha tutte le capacità per fare bene. Perché ha accettato? È come quando ti chiedi se un giocatore ha fatto la scelta giusta firmando per questo o quel club. Lo sapremo solo in futuro, Thierry sarà giudicato in base ai suoi risultati: la qualificazione per il prossimo Europeo, i Giochi Olimpici. Thierry è Thierry. Ha un'aura che si è costruito grazie alla sua carriera da giocatore. Ha avuto diverse esperienze anche in panchina. Farà tutto il possibile per far andare bene le cose",

Caso Mbappé rientrato: "La situazione era complicata, ora si è normalizzata ed è molto meglio così. In questo caso vincono tutti. Ho chiacchierato con lui, ovviamente ha sensazioni molto positive per la Francia , ma anche per il club e per sé stesso. È tutto fuorché egoista, c'è stata una riflessione collettiva. Se non avesse giocato fino alla sosta, sarebbe venuto ugualmente con noi, questo è sicuro. Avremmo fatto in modo di trovare una soluzione"..

Chi va in Arabia non perde la poltrona: "Non c''è incompatibilità. Ad esempio, N'Golo Kanté rimane selezionabile, ma ovviamente deve giocare con regolarità".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile