Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Brasile, Dorival: "Endrick? Facciamo molta attenzione con questo bambino, senza paragoni"

Brasile, Dorival: "Endrick? Facciamo molta attenzione con questo bambino, senza paragoni"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico Titone/BernabeuDigital.com
lunedì 10 giugno 2024, 09:41Calcio estero
di Yvonne Alessandro

La nazionale brasiliana si era portata sul doppio vantaggio grazie alla rete dell'ex Lazio Andreas Pereira nel primo tempo e al gol di Martinelli nella ripresa venendo però raggiunta dal Messico, che prima ha accorciato le distanze con Quiñones e poi ha segnato il 2-2 con Ayala. Il pari sembra scritto fino al guizzo di Endrick, neo acquisto del Real Madrid che andrà a comporre un assetto offensivo da capogiro con Vinicius jr, Mbappé, Rodrygo e Bellingham.

Asse madrileno. Al 96' Vinicius Junior ha disegnato l'assist decisivo in area per lo stacco di testa di Endrick che, liberissimo dalla marcatura, ha girato di testa e battezzato in porta il 3-2 vincente. Dopo la rete l'enfant prodige ha esultato togliendosi la maglia e mostrandola al pubblico, scena già vista in Supercoppa Spagnola contro il Barcellona da parte di Cristiano Ronaldo circa sette anni fa. Dopo essere andato a segno con Spagna e Inghilterra, Endrick ha segnato ancora. Per lui è il terzo gol nelle sue prime tre partite con la nazionale brasiliana, un record che lo ha trasformato nel secondo calciatore più giovane della storia verdeoro a riuscire in questa impresa dopo Pelè.

La calma richiesta dal ct. "Penso che i gol siano un fattore importante, danno fiducia all'atleta. Dobbiamo essere calmi, pazienti, senza fare paragoni - ha detto il tecnico Dorival Junior in conferenza stampa - in relazione a un nome o all'altro. Penso che Endrick debba farlo da solo. Deve cercare il suo spazio, è quello che sta succedendo, con calma. Facciamo molta attenzione con questo 'bambino'. Nella sua vita stanno succedendo tante cose in così poco tempo e l'importante è che lui non abbia perso la sua essenza, stia mantenendo il passo visto da inizio anno al Palmeiras. E penso che questo sia un fattore importante - ha evidenziato -, che attira l'attenzione e che allo stesso tempo migliora ciò che ha raggiunto e i inusitati che ha ottenuto in una carriera così breve", le dichiarazioni raccolte da OGlobo.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile