Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Zlatan Ibrahimovic e il primo incontro con Mino Raiola: "Mi ha cambiato la vita"

Zlatan Ibrahimovic e il primo incontro con Mino Raiola: "Mi ha cambiato la vita"TUTTO mercato WEB
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
sabato 1 giugno 2024, 00:34Altre Notizie
di Redazione TMW

"Misi la mia bella giacca di pelle di Gucci, non avevo affatto intenzione di fare la figura del buzzurro, il mio orologio d’oro, e parcheggiai la Porsche proprio davanti all’albergo. Ma all’incontro, invece di una persona in completo gessato arrivò tutt’altra figura. Ma che razza di individuo era quello che entrò dopo di me?
In jeans e T-shirt Nike e con quella pancia enorme, sembrava uno dei Soprano. Chi diavolo è questo qui? Dovrebbe essere un agente quella specie di gnomo ciccione? E quando ordinammo cosa credete, che arrivò un piattino di sushi con avocado e gamberetti? No, arrivò una valanga di roba, cibo per cinque, e lui divorò tutto come un dannato.

Quando, però, cominciò a parlare, lo gnomo ciccione mi sorprese: tirò fuori quattro fogli A4 su cui c’erano nomi e cifre, tipo Christian Vieri 24 gol in 27 partite, Filippo Inzaghi 20 gol in 25 partite, David Trezeguet 20 gol in 24 partite, Zlatan Ibrahimovic 5 gol in 25 partite. Poi Raiola mi chiese: 'Credi che possa venderti con una statistica del genere?'.
Rimasi di stucco, e lui ricominciò:
'Tu ti credi tanto figo, eh? Credi di potermi impressionare con il tuo orologio e la tua Porsche, ma non è così. Io trovo che siano tutte cazzate. Vuoi diventare il migliore del mondo, oppure quello che guadagna di più?'.
'Sì, il migliore del mondo'
'Allora bene, perché se diventi il migliore del mondo poi arriverà tutto il resto, ma se insegui solo il denaro allora non otterrai mai niente, capisci? Dovrai vendere tutte le tue macchine, tutti i tuoi orologi e cominciare ad allenarti tre volte più duramente, perché adesso la tua statistica fa schifo'.
A quel punto cominciai ad andare in giro con la noiosissima Stilo del club, ripresi l’abitudine di indossare la tuta e capii di essere stato poco esigente verso me stesso. Non ero sufficientemente motivato, cominciai a dare tutto quello che avevo negli allenamenti e nelle partite. Mino mi stava addosso come una sanguisuga. Risultato? Quello che sono ora..."

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile