Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw radio

Sconcerti: "Mondiali senza veri fenomeni. Fiorentina, Amrabat elemento chiave"

TMW RADIO - Sconcerti: "Mondiali senza veri fenomeni. Fiorentina, Amrabat elemento chiave"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 28 novembre 2022, 16:58Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

A commentare il Mondiale e non solo a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato il direttore Mario Sconcerti.

Alcuni grandi campioni stanno deludendo. Che ne pensa?
"E' un Mondiale che per adesso si preoccupa soprattutto di correre, non c'è grande qualità. Manca una qualità tecnica che si è alzata dovunque ma che per questo si pareggia. In certi tornei è difficile crescere. Non ho visto per ora grandi progetti individuali, a parte i soliti noti".

Quali le squadre che l'hanno impressionata e chi l'ha delusa?
"A parte il Brasile, non ci sono squadre che sono riuscite a giocare bene con regolarità. Credo che non sia colpa di nessuno, ma colpa del torneo e delle partite una dietro l'altra. Non c'è tempo nemmeno per gustarsi un giocatore nuovo, vedi Musiala. Ma lui come altri della Spagna non hanno avuto un impatto così forte. E' difficile emergere in un Mondiale. Giocatori bravi ci sono, ma nessuno ha una personalità particolare da poterlo fare con facilità. Non vedo proposte nuove di giocatori o forse è ancora troppo presto".

C'è la rivalutazione di Paquetà. Doveva aspettarlo il Milan?
"Poteva essere uno dei rivalutati. E' un ragazzo che ha la sua età. Sarebbe sembrato strano che sbagliasse. Non vedo però in generale un giocatore che rubi gli occhi".

Amrabat con il Marocco sta emergendo. Che dovrebbe fare la Fiorentina con lui?
"Ci sono altri due anni di contratto. Il rapporto è buono con la società, non credo che a meno di offerte irrinunciabili vada via. E' importante per la Fiorentina, è un cattura-palloni formidabile".

Roma di Mourinho tecnicamente inferiore a quella di Fonseca?
"Non direi. Quella di Fonseca era più leggera, come elementi a parametro zero". 

Roma che tenta la pace con Karsdorp?
"La strada del perdono è aperta se non ci sono altre strade, altrimenti si cercherà di risolverla. Karsdorp è un giocatore che ha mercato. Vedremo se questo tipo di atteggiamento del giocatore persiste o se Mourinho si renderà conto anche di aver esagerato. In questo caso la soluzione è possibile".

Vlahovic e Lukaku per ora stanno mancando al Mondiale. Come torneranno alla base?
"Credo siano due casi diversi. Lukaku è fermo da 4 mesi e non può riprendere a giocare improvvisamente con la stessa scioltezza di prima. Vlahovic ha un infortunio fastidioso, la pubalgia pensi di superarla ma poi ricomincia, è traditrice".

Primo piano
TMW Radio Sport