Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw radio

Scarafoni: "Hugo Maradona e il peso di quel cognome"

TMW RADIO - Scarafoni: "Hugo Maradona e il peso di quel cognome"TUTTOmercatoWEB.com
Hugo Maradona
© foto di Federico De Luca
mercoledì 29 dicembre 2021, 07:43Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

A intervenire ai microfoni di Maracanà, trasmissione di TMW Radio, è stato l'ex calciatore Lorenzo Scarafoni.

Un ricordo di Hugo Maradona:
"Purtroppo mi è arrivata questa brutta notizia. Mi rattrista molto perché era un bravissimo ragazzo, che sentiva il peso del nome del fratello e tutto fu in salita per lui. Per me era un discreto giocatore che, se paragonato a Diego, era come noi. Era una bella persona".

Come era in campo?
"Si alternava molto con Domenico Agostini ad Ascoli, giocava dietro me e Casagrande. Aveva un'ottima tecnica, fisicamente qualche mancanza ma era un buon giocatore. Era molto legato inizialmente a Casagrande ma poi creammo un bel gruppo. E' sempre stato un ragazzo splendido".

Soffriva il peso del fratello?
"Era il giudizio degli altri che pesava, altrimenti lui non ha mai fatto problemi. Ha sempre vissuto tutto questo con serenità".

Napoli, la Asl mette a rischio la partita con la Juventus:
"Difficile dare giudizi. In precedenza sono state dette tante cose, poi smentite dai fatti. Prima di prendere decisioni, si dovrebbe pensare di più".

Vlahovic sbaglia ad andare via dalla Fiorentina?
"Sia lui che Insigne credo siano gestiti male. Non hanno la personalità che avevamo ai miei tempi. Credo che i problemi li creino i procuratori, perché i due forse vorrebbero rimanere". 

Ci fa una classifica dei migliori per ruolo in questo 2021?
"Io direi Donnarumma, Chiellini, Barella, Lewandowski e Haaland".