Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw radio

Impallomeni: "Vlahovic, pubalgia brutta bestia. De Ketelaere mi ha deluso"

TMW RADIO - Impallomeni: "Vlahovic, pubalgia brutta bestia. De Ketelaere mi ha deluso"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 28 novembre 2022, 14:44Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

Ospiti: Tancredi Palmeri, Marco Piccari e Stefano Impallomeni - In studio: Alessandro Santarelli - Maracanà con Alessandro Sticozzi

A commentare i temi del Mondiale e non solo a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato l'ex calciatore e giornalista Stefano Impallomeni.

Ancora difficoltà per Vlahovic:
"Non sta bene, la pubalgia è una brutta bestia, speriamo possa rientrare la cos perché si dovesse operare sarebbe un problema. E' un giocatore che deve ancora affermarsi".

Non al meglio neanche Lautaro Martinez con l'Argentina:
"Io invece dico che Messi è fortissimo, ma sta giocando sottotono. Quel gol lo ha fatto Maradona, che lo ha guidato dall'alto".

Tante polemiche per il commento tecnico in Radio di Lele Adani:
"Lo rispetto perché è uno competente, ma può piacere o meno ma è sempre stato così. E' un appassionato, non si può dire che non sia uno competente. Nel servizio pubblico non siamo abituati, è un punto di rottura". 

Quale giocatore l'ha delusa sul Mondiale finora?
"C'è finora un appiattimento, c'è solo uno che fa la differenza ed è Mbappé, perché sta ad un altro livello. Io ho preso una toppa clamorosa ed è De Ketelaere, è una delusione impressionante. Si sta perdendo, credevo fosse un grande giocatore. Speriamo si riprenda per il Milan".

Mbappé erede di Messi e Ronaldo? 
"Ha 24 anni a breve, è un giocatore che sa far tutto, tra pause, accelerazioni, sa leggere la partita. Può ereditarne lo scettro. E' molto brasiliano nel gioco. Io non vedo fuoriclasse in questo calcio. C'è una omologazione generale a livello tecnico e tattico, dove si predilige il gioco di squadra alla tecnica individuale".