Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw radio

Anellucci: "Juve, per il calcio è un terremoto. Milinkovic, Real meta ideale"

TMW RADIO - Anellucci: "Juve, per il calcio è un terremoto. Milinkovic, Real meta ideale"TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 2 dicembre 2022, 07:35Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

Ospiti: Claudio Anellucci, Marco Piccari e Stefano Impallomeni - Maracanà con Alessandro Santarelli

A intervenire a Maracanà, trasmissione di TMW Radio, è stato l'agente Claudio Anellucci. Ecco le sue parole in merito al caso Juventus: "Gravina poteva anche cercare, per una volta, di dire qualcosa di sensato. Gli organi del calcio, dopo le disfatte mondiali, soprattutto dopo l'ultima, potrebbero staccarsi da quella poltrona. Questo è un terremoto, che credo vada portato fino in fondo. Stavolta, per tutti, non si deve far finta di nulla. Chi comanda il calcio, deve conoscerne almeno qualcosa. Stanno cercando in tutte le maniere di rovinare il calcio, che era la cosa più bella che c'era. Credo che chi comanda il calcio debba farsi un esame di coscienza e vergognarsi per come stanno gestendo questo mondo. Bisogna separare la politica dallo sport e dal calcio".

Che sensazione ha sul futuro di Milinkovic-Savic?
"Non sono due partite fatte bene o male nel Mondiale a incidere sulla valutazione. E' un giocatore straordinario che sta facendo cose eccezionali. La bottega Lotito è molto cara, la querelle comincerà dopo il Mondiale e ce la porteremo avanti per molto tempo. Non so se il Real arriverà a spendere certe cifre. Io farei una clausola rescissoria con la Lazio e andrei a trattare al miglior offerente. Farei una clausola con Lotito, almeno di 70 milioni, vedendo i precedenti, perché poi arrivare allo scontro con Lotito non è il massimo. Il Real quei soldi può spenderli, sarebbe la meta ideale".

Primo piano
TMW Radio Sport