Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Legrottaglie a RBN: "La Juve è la più forte, può rientrare per lo scudetto"

Legrottaglie a RBN: "La Juve è la più forte, può rientrare per lo scudetto"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 5 ottobre 2022, 06:59Altre Notizie
di Redazione TMW
fonte RADIO BIANCONERA

"La vittoria col Bologna è la svolta? Non vedo tutto questo grande allarmismo. E' una delle più forti, è ancora la squadra da battere, lo sanno tutti. Tutti attendono la ripresa della Juve, può fare un filotto, ne sono convinto".

A dirlo un grande ex come Nicola Legrottaglie, intervenuto a Radio Bianconera durante Terzo Tempo. Che poi ha aggiunto:
"E' solo un periodo di assestamento, non sono riusciti ancora a trovare un equilibrio tra giocatori nuovi, infortuni e idee nuove del tecnico. Chiesa e Pogba si sposano bene in questa Juve e daranno una grande mano".

Sembra ver ritrovato contro il Bolgona la semplicità in alcuni meccanismi la Juventus. E il mister ha detto: "Il calcio è fatto di situazioni che si vengono a creare durante le partite e il giocatore deve essere bravo a prendere la scelta migliori. In questo momento è mancato proprio questo. La grande qualità dell'essere semplice riguarda l'umiltà che il giocatore deve avere in campo. Questo sarà l'obiettivo per la Juventus per rinascere".

E sul fatto di essere più uniti, Legrottaglie ha affermato: "Per una società, per un allenatore, è il lavoro più difficile quello di collegare più settori. E se uno non ce la fa, bisogna chiedere aiuto. Per fare andare una squadra devi curare tutto il team, tanti fattori, che non devono essere più sottovalutati. Spesso manca questo gioco di squadra, perché ci si giudica troppo invece di dare una mano".

Primo piano
TMW Radio Sport