Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

20 ottobre 1993, la più larga vittoria in Champions League del Milan di Silvio Berlusconi

20 ottobre 1993, la più larga vittoria in Champions League del Milan di Silvio BerlusconiTUTTO mercato WEB
© foto di Image Sport
venerdì 20 ottobre 2023, 07:22Accadde Oggi...
di Andrea Losapio

Il 20 ottobre del 1994 il Milan affrontava la trasferta di Copenaghen. Senza Marco van Basten, che il 3 giugno 1993 si era sottoposto a un'artroscopia ad Anversa presso il noto chirurgo belga Marc Marten, terzo intervento della sua carriera. In attacco quindi spazio a Jean Pierre Papin, Pallone d'Oro nel 1991 - ma poco incisivo nel Milan, dove durerà solo due anni - e Marco Simone. Oltre a Papin ci sono solamente due altri stranieri, Zvonimir Boban, che poco prima aveva dato il la alla guerra nei Balcani con un calcione a un poliziotto, e Brian Laudrup, che ha vinto da protagonista l'Europeo che non avrebbe dovuto giocare (la Danimarca aveva preso il posto della Jugoslavia, prima non si era qualificata).

Erano gli ottavi di finale di una Coppa che presentava solo i vincitori. La Coppa dei Campioni, appunto. Il Copenaghen era la massima espressione del calcio danese che, però, a parte lo squillo agli Europei del 1992 arrancava un po'. La partita, alla fine, dura cinque minuti. Al primo segna Papin, al quinto raddoppia Simone, che piazza il tris al sedicesimo del primo tempo. Ci sarebbero tutti i presupposti per una carneficina, ma il Milan decide di staccare il piede sull'acceleratore. Ciononostante Laudrup insacca il quattro a zero sul morire della frazione. C'è tempo anche per la cinquina di Alessandro Orlando e il definitivo 0-6 di Jean Pierre Papin.

È la vittoria più larga di Silvio Berlusconi in Champions League. Il ritorno sarà ovviamente una formalità, difendendo i sei gol di margine e segnando un'altra rete ancora con Papin.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile