Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

14 giugno 2004, Italia bloccata 0-0 dalla Danimarca a Euro2004. E Totti sputa a Poulsen

14 giugno 2004, Italia bloccata 0-0 dalla Danimarca a Euro2004. E Totti sputa a PoulsenTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
venerdì 14 giugno 2024, 00:00Accadde Oggi...
di Alessio Del Lungo

L'Italia all'esordio contro la Danimarca all'Europeo del 2004, esattamente 20 anni fa, poteva permettersi di tenere Toldo, Materazzi, Pirlo, Gattuso e Cassano in panchina per schierare calciatori del calibro di Buffon, Cannavaro, Nesta, Del Piero, Totti e Vieri. Nonostante tutti questi campioni però, la Nazionale allenata da Olsen riuscì ad annullare gli Azzurri, fermandoli sullo 0-0. Addirittura in avvio furono i nostri avversari a spingere e a provarci con le conclusioni da lontano di Tomasson e Rommedahl, che però non crearono problemi a Buffon. Più pericolosa fu invece la punizione di Totti, respinta da Sorensen. La partita è spezzettata, Trapattoni si sbraccia, i suoi uomini dominano il gioco, ma non concretizzano e così al 32' Jensen batte una punizione che per poco non trova la deviazione di un compagno. Al 40' è Helveg a spaventare l'Italia, poi succede di tutto, con Sorensen che si supera due volte sui tiri da vicino di Del Piero e Totti e Buffon che mura Jorgensen.

Il secondo tempo inizia con Totti che gode finalmente di più libertà dopo l'avanzamento di Del Piero sulla stessa linea di Vieri. Il capitano della Roma aveva sofferto tantissimo la marcatura a uomo a tutto campo di Poulsen, che ora non riesce invece a trovare più il riferimento. Sorensen è costretto agli straordinari su un colpo di testa di Vieri, abile a smarcarsi e a indirizzare verso lo specchio un cross di Zambrotta. Al 74' l'ultima vera occasione del match è anche la più nitida dell'incontro: Tomasson riceve un suggerimento di Jensen da sinistra e calcia verso la porta, Buffon è superlativo e miracoloso, salvandosi anche sulla conclusione di Rommedhal. All'interno di quella gara c'è stato anche uno sputo da parte di Totti, nervosissimo, all'indirizzo proprio di Poulsen, che lo seguì ovunque, provocando frustrazione nel numero 10. Di seguito il tabellino dell'incontro:

Danimarca (4-4-2): Sorensen; Helveg, Laursen, Henriksen, N.Jensen; Poulsen (dal 31’ s.t. Priske), D:Jensen, Rommedhal, Jorgensen (dal 27’ s.t. Perez); Tomasson, Sand (dal 24’ s.t. C.Jensen) Ct: Olsen.

Italia (4-2-3-1): Buffon; Panucci, Nesta, Cannavaro, Zambrotta; Perrotta, C.Zanetti(dal 12’ s.t. Gattuso); Camoranesi (dal 23’ s.t. Fiore) Totti , Del Piero (dal 19’ s.t. Cassano); Vieri. Ct: Trapattoni.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile