Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

…con Pietro Lo Monaco

…con Pietro Lo MonacoTUTTO mercato WEB
© foto di Federico Gaetano
martedì 26 settembre 2023, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

“L’Inter anche se non brillando ha conseguito ulteriori tre punti e quindi si consolida in testa alla classifica. La Juve invece conferma di non avere un organico capace di puntare al titolo”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex amministratore delegato del Catania Pietro Lo Monaco.

L’assenza di coppe non può rappresentare un vantaggio per la Juve?
“La partita contro il Sassuolo ha confermato i problemi. A centrocampo faticano ad esprimere un calcio di qualità. Davanti sono dipendenti dalla vena di Vlahovic e Chiesa. E hanno poche alternative valide. Difícilmente si potranno proporre per il titolo”.

Il Napoli ha mostrato qualche problema.
“Pur confermando qualche problema tra guida tecnica e squadra, il Napoli ha dato comunque qualche segnale. La squadra è in crescita. Ma Raspadori viene impiegato sull’esterno d’attacco e ciò mi sembra deleterio”.

Brilla il Lecce.
“È in alta classifica anche meritatamente per ciò che ha espresso. Una legittimazione al grande lavoro, come il Frosinone: nel calcio ci vuole competenza, le squadre stanno facendo bene e vuol dire che hanno fatto campagne acquisti e cessioni importanti in relazione agli obiettivi. Mi sorprende invece l’Empoli che è sempre stata una società piena di idee e invece mi pare che questo non sia l’anno giusto. Come anche l’Udinese dimostra parecchie crepe”.

In B ci si aspettava di più dalla Samp…
“La Sampdoria non è che stia facendo un bel campionato… troppi punti buttati al vento. Il Cosenza ha espugnato Palermo, tanta roba. Ma mi sorprendono invece le dichiarazioni di Corini sull’obiettivo societario del quarto o quinto posto: il Palermo può puntare al salto di categoria e mettere le mani avanti non serve a nessuno”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile