Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

…con Nicola Amoruso

…con Nicola AmorusoTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 26 novembre 2023, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

“La Juventus è rimaneggiata, ha un po’ di infortuni. È una partita storica, in occasione di queste sfide vengono fuori sempre partite di alta intensità. Ma sulla carta l’Inter ha qualcosa in più”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex attaccante della Juventus Nicola Amoruso in vista della partita di questa sera tra i bianconeri e l’Inter.

Inter favorita per lo Scudetto?
“È la squadra favorita. Si, mi sembra matura, costruita per vincere”.

Cosa manca alla Juve?
“Qualcosa a centrocampo e quella capacità di essere più pericolosa in avanti. Un calcio più propositivo aiuterebbe, in alcuni momenti della partita dovrebbe osare un po’ di più”.

Stasera come finirà?
“Sento odore di pareggio. Dico 1-1”.

Gli uomini chiave?
“Per come abbiamo visto Chiesa in Nazionale può fare una prestazione importante. E per l’Inter occhio a Lautaro”.

Uno sguardo alla B: su chi punta per la A?
“Se andiamo a vedere la classifica ci sono tante squadre importanti. Il Parma di Pecchia è una realtà importante: sarà lotta a due con il Venezia. Poi ci sono altre squadre come la Cremonese e il Palermo che ha qualità ma dovrebbe essere più continuo”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile